Legge 231/01

La Cooperativa Sociale Paolo Babini adotta un modello di organizzazione e gestione conforme ai requisiti previsti dal decreto legislativo 231/2001 sulla Responsabilità degli Enti.

Il Decreto legislativo 231/2001 ha introdotto nell’ordinamento italiano il concetto di responsabilità amministrativa a carico degli Enti nel caso in cui da reati commessi da propri lavoratori derivi anche un vantaggio per l’Ente.

Per prevenire tale eventualità, l’Ente può dotarsi di un modello organizzativo che assicuri comportamenti responsabili dei dipendenti (specie quelli con funzioni dirigenziali e di coordinamento) che siano rispettosi verso il nuovo principio introdotto di responsabilità di impresa.

Tale modello non è obbligatorio ma la Paolo Babini ha deciso di adottarlo al proprio interno, soprattutto a garanzia del rapporto con l’Ente Pubblico.

A vigilare sull’applicazione del modello c’è una commissione chiamata Organo di Vigilanza, collegiale ed indipendente, che provvede a monitorare l’efficacia del modello e ad apportare le necessarie migliorie per mantenerlo sempre attuale ed efficace.

 

condividi
Iscriviti alla Newsletter
sarai sempre aggiornato su novità, eventi e progetti della Coop.va

Dona il tuo 5x1000

Area riservata
Inserire di seguito le proprie credenziali per poter visionare i documenti dedicati
Loading…