Comunità sperimentale santa cecilia

Tipologia di servizio: comunità sperimentale con famiglie accoglienti in rete. I bambini sono inseriti in struttura nelle ore diurne, e presso una famiglia accogliente della rete nelle restanti ore.

Sede: all’interno del Villaggio Mafalda, a Forlì.

A chi si rivolge: Santa Cecilia può accogliere fino ad un massimo di dieci utenti di età compresa tra zero e sei anni, per i quali vi sia un decreto provvisorio di inserimento in luogo protetto del Tribunale per i Minorenni, in attesa del rientro in famiglia, di un affidamento familiare o dell’adozione. 

Cosa offre: Santa Cecilia ha come priorità quella di essere un luogo caldo e accogliente per bambini molto piccoli, elemento indispensabile per favorire un attaccamento affettivo sicuro. In un’età così delicata per lo sviluppo fisico, cognitivo ed emotivo è necessario assicurare la continuità dei riferimenti educativi, la presenza stabile di figure maschili e un contesto di tipo familiare; su queste premesse è stato creato un servizio integrato in cui il bambino è inserito presso la struttura Santa Cecilia durante il giorno, mentre durante il tempo rimanente viene accolto da una famiglia accogliente volontaria. Tutte le famiglie accoglienti in rete possono iniziare ad ospitare i bambini dopo un’adeguata formazione e una valutazione di idoneità da parte dell’ente pubblico, e sono accompagnate in questo delicato compito da personale qualificato. 

Orario di apertura: dal lunedì al venerdì, dalle 8:00 alle 18:30.  

Modalità di inserimento: su richiesta e progetto educativo del servizio sociale. 

Per informazioni: comunita.santacecilia@paolobabini.it

 

condividi
Area riservata
Inserire di seguito le proprie credenziali per poter visionare i documenti dedicati
Loading…