Famiglie ospitanti

Nella nostra città è presente il prestigioso Istituto Tecnico Aereonautico Statale F. Baracca nel quale si iscrivono numerosi studenti provenienti da tutta Italia. Negli ultimi anni il numero delle studentesse fuori sede che desiderano intraprendere questo percorso di studi è aumentato ma nella nostra provincia i convitti presenti accolgono solo ragazzi.

Nell’incontro con l’ITAER la Coop. Paolo Babini si è fatta interrogare da questo bisogno al fine di contribuire alla costruzione di una risposta territoriale alle necessità di vitto e alloggio e ‘tutela’ delle studentesse minorenni che con determinazione inseguono il loro sogno professionale, sostenute dai loro genitori.

L’esperienza in ambito educativo e nella costruzione di "reti di famiglie" ha portato la Cooperativa a proporre l’ospitalità di studentesse a famiglie conosciute, disponibili non solo ad offrire vitto e alloggio ma a ‘fare famiglia’ con le ragazze accolte, consapevoli delle difficoltà che possono vivere minorenni che vanno a studiare lontane dalla propria famiglia.

Le famiglie, colloquiate e conosciute dalla Cooperativa nella fase di individuazione delle disponibilità, autocertificano sotto la propria personale responsabilità, ai sensi e per gli effetti di cui agli artt. 46 e 46 del DPR 28.12.2000 n. 445:
- di non avere carichi pendenti e comunque di non essere a conoscenza di essere sottoposti a procedimenti penali;
- di non aver riportato condanne penali e, dunque, nemmeno per i reati di cui agli artt. 600bis, 600ter, 600quater, 600quinquies e 609 undecies c.p.
- di non essere destinatari di provvedimenti che riguardano l’applicazione di misure di prevenzione, di decisioni civili e di provvedimenti amministrativi iscritti nel casellario giudiziale, ai sensi della normativa vigente.

La Paolo Babini mette in contatto le famiglie d’origine con le Famiglie Ospitanti e presta la propria professionalità per aiutare le famiglie a trovare soluzioni ad eventuali criticità che dovessero insorgere nel corso dell’ospitalità, ma non vigila e non monitora l’andamento dell’accoglienza e non percepisce nessun contributo economico.

Le famiglie una volta che si sono scelte sottoscrivono tra loro:
- il Contratto di Ospitalità – scaricabile qui-
- il Contratto di Affitto

“Famiglie Ospitanti” è un progetto che coinvolge le famiglie di Forlì nella realizzazione di soluzioni sostenibili ai bisogni di altre famiglie.

Per informazioni potete contattare la referente del progetto Melissa Ficiarà, scrivendo a melissa.ficiara@paolobabini.it

 

condividi
Area riservata
Inserire di seguito le proprie credenziali per poter visionare i documenti dedicati
Loading…